Adorazione Eucaristica per la pace e per le missioni nel mondo

Andare in basso

Adorazione Eucaristica per la pace e per le missioni nel mondo

Messaggio  Admin il Dom Dic 19, 2010 7:00 pm

Adorazione Eucaristica per la pace e per le missioni nel mondo

Introduzione: Ci presentiamo davanti a Te Gesù, presente nel Santissimo Sacramento, per ringraziarti dell’amore che costantemente ci doni e per offrirti i nostri cuori e le nostre preghiere affinchè ci siano sempre nel mondo missionari pronti a seguire Cristo nei più poveri e nei più deboli. In modo particolare questa sera siamo riuniti nel Tuo Nome per chiederti il dono della pace nel mondo, che oggi sembra così lontana.

Canto di esposizione ed esposizione Eucaristica: Oh Adoramus Te Domine

Silenzio per l’adorazione personale

Preghiera comunitaria
Vieni a visitarci, Signore nella pace.
Vieni a donarci la pienezza del tuo amore
e a gratificarci con la gioia della tua presenza.
Vieni, Buon Pastore, a confermare la nostra fede in te
perché non si smarrisca la speranza di quanti tra noi
hanno bisogno di essere sostenuti e vivificati.
Abbiamo creduto e crediamo nel tuo amore.
Abbiamo bisogno di credere e crescere nell’amore reciproco
‘perché il mondo creda’.
Chiamati e mandati per essere tua presenza,
liberaci dalla tentazione dell’ovile sicuro e protetto
e guidaci sulle strade del mondo,
per annunziare la tua Parola, per celebrare la tua presenza,
per testimoniare la tua carità. Amen

Primo momento - La missione è annuncio gioioso

Guida: La missione della Chiesa è evangelizzare, cioè annunciare, celebrare e testimoniare l’amore di Dio che si rivela e si dona in Cristo per la salvezza di tutti gli uomini. Le vie della missione sono la preghiera avvalorata dal sacrificio, la testimonianza dell’amore di Dio attraverso il servizio ai poveri e alla società per l’annuncio esplicito del Vangelo.




Lettura Biblica - Dal Vangelo di Luca (9,1-6)
“Gesù chiamò a sé i Dodici e diede loro potere e autorità su tutti i demoni e di curare le malattie. E li mandò ad annunziare il regno di Dio e a guarire gli infermi. Disse loro: ‘Non prendete nulla per il viaggio, né bastone, né bisaccia, né pane, né denaro, né due tuniche per ciascuno. In qualunque casa entriate, là rimanete e di là poi riprendete il cammino. Quanto a coloro che non vi accolgono, nell’uscire dalla loro città, scuotete la polvere dai vostri piedi, a testimonianza contro di essi’. Allora essi partirono e giravano di villaggio in villaggio, annunziando dovunque la buona novella e operando guarigioni”.

Breve momento di silenzio

Canto: Camminerò (n.66)

Meditazione - dal Messaggio del Papa per la Giornata Missionaria Mondiale
Il Signore fa l’onore di riporre in noi la sua fiducia e ci chiama al ministero usandoci misericordia... In modo speciale, la chiamata alla missione acquista singolare urgenza, se guardiamo a quella porzione dell’umanità che ancora non conosce o non riconosce Cristo...
La missione è annuncio gioioso di un dono che è per tutti, e che va a tutti proposto con il più grande rispetto della libertà di ciascuno: il dono della rivelazione del Dio-Amore che ‘ha tanto amato il mondo da dare il suo Figlio unigenito’...
Dal giorno dell’istituzione della Giornata Missionaria Mondiale da parte di Papa Pio XI - 14 Aprile 1926 - essa costituisce un’occasione speciale per ricordare a tutto il Popolo di Dio la permanente validità del mandato missionario, giacchè la missione riguarda tutti i cristiani, tutte le diocesi e parrocchie, le istituzioni e le associazioni ecclesiali. Le missioni non chiedono solo un aiuto, ma una condivisione con l’annunzio e la carità verso i poveri.

Silenzio di meditazione e preghiera personale

Canto: Il Signore è la mia forza e io spero in Lui.
Il Signor è il Salvator:
in lui confido non ho timor,
in Lui confido non ho timor


Intenzioni di preghiera
Ad ogni invocazione risponderemo
“Ascolta Signore la Preghiera del tuo popolo”
Per il Santo Padre Giovanni Paolo II, artefice della nuova evangelizzazione del nostro tempo, perché il suo ministero sia reso efficace dalla Parola di Dio annunciata con intrepido coraggio, preghiamo
Per il dono di nuovi operai, perché sorgano da ogni parte, dalle Chiese ricche e da quelle povere, in uno scambio fraterno di solidarietà, preghiamo
Perché in tutti i Paesi sia garantita la libertà religiosa e sia possibile l’opera di evangelizzazione e di annuncio di Cristo, preghiamo
Perché in ognuno di noi cresca l’ansia e l’impegno missionario per rispondere alle esigenze della nuova evangelizzazione in un mondo caratterizzato dalla globalizzazione e dall’intreccio di popoli e culture, preghiamo
(Altre intenzioni personali dei partecipanti, anche nel silenzio del proprio cuore)

Canto: Cantate al Signor, cantate il nome suo,
cantate al Signor Lui è il mio Rendentor.


secondo momento - La pace regni in tutto il mondo

Guida: La pace è una componente essenziale della storia della salvezza; ci è stata donata da Cristo, anzi Lui stesso è la nostra pace. Tutto il mondo sta attraversando un momento particolare: ogni giorno sentiamo parlare di guerra, morte e conflitti senza una fine. Eleviamo la nostra preghiera al Signore affinchè finiscano questi giorni di tensione e regni finalmente la pace in tutto il mondo e soprattutto nel cuore di ogni uomo.

Lettura biblica - Dalla Lettera di San Paolo Apostolo agli Efesini (2,14-18)
“Cristo è la nostra pace, colui che ha fatto dei due un popolo solo, abbattendo il muro di separazione che era frammezzo, cioè l’inimicizia, annullando, per mezzo della sua carne, la legge di prescrizioni e di decreti, per creare in se stesso, dei due, un solo uomo nuovo, facendo la pace, e per riconciliare tutti e due con Dio in un solo corpo, per mezzo della croce, distruggendo in se stesso l’inimicizia. Egli è venuto perciò ad annunziare pace a voi che eravate lontani e pace a coloro che erano vicini. Per mezzo di lui possiamo presentarci, gli uni e gli altri, al Padre in un solo Spirito”.

Breve momento di silenzio

Intenzioni di preghiera
Eleviamo al Padre celeste la nostra preghiera rispondendo ‘Dona la pace Signore’
Affinchè nel cuore dei Governanti e dei potenti torni a regnare l’amore e la pace e scompaiano l’odio, la violenza e la vendetta, preghiamo.
Per tutte le famiglie colpite dagli atti terroristici dello scorso settembre, affinchè il loro dolore per la scomparsa dei loro cari sia sostenuto dalla preghiera di tutti, preghiamo.
Per i popoli colpiti dalla guerra, perché non ci siano altri uomini che perdano la vita, preghiamo
(Altre preghiere spontanee dei partecipanti)




Gesto comunitario
Ai piedi del Santissimo Sacramento c’è un cartellone con la parola PACE coperta da tanti pezzi di cartoncino nero, simbolo del momento che l’umanità sta vivendo. Ci avvicineremo all’altare e ciascuno di noi prenderà un cartoncino. su cui è scritta una breve preghiera per la pace. Ognuno di noi, con la preghiera quotidiana, può chiedere efficacemente al Padre celeste il dono della pace ed essere buoni operai e messaggeri di pace.

Preghiera per la pace (insieme)
Signore Gesù, donaci la pace,
tu che sei la pace
e nella tua Croce hai vinto ogni divisione.
E fa’ di noi veri operatori di pace e di giustizia:
uomini e donne che si impegnano a costruire
un mondo più giusto, più solidale e più fraterno.
Signore Gesù, ritorna in mezzo a noi
e rendici vigilanti nell’attesa della tua venuta.
(Giovanni Paolo II, 1985)

Benedizione Eucaristica
(Canto Adoriamo il Sacramento n. 16 - ultime due strofe)

Canto finale: Come è grande n. 96



Admin
Admin

Messaggi : 218
Data d'iscrizione : 16.12.10

Visualizza il profilo http://forummissionario.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum