Vita quotidiana di una comunità cristiana

Andare in basso

Vita quotidiana di una comunità cristiana

Messaggio  Admin il Mer Ago 22, 2012 4:24 pm

FONTE: MISSIO FAMIGLIE

Don Alberto dell'Acqua, fidei donum di Milano in missione a Ngalbidje-Garoua, Camerun, ci ha condiviso una recente testimonianza sulla vita e l'impegno ecclesiale della sua gente. Di sgeuito il testo che vi presentiamo:

Ciao a tutti! “La signora Maigonwa Elise informa chiunque abbia perso una coppia di anatre, che è possibile contattarla al proprio domicilio che è dietro a quello di Hamadou Jean, presso il grande bosco di Ngalbidje”.
Era l’ultimo degli avvisi della messa di questa mattina: non vi capita spesso di sentire avvisi di questo tipo, vero? Qui invece capita quasi ogni giorno di doversi orientare in quartiere a partire da “segnali” un po’ particolari, non esistendo né il nome della via, né il numero civico; e succede anche spesso di avere a che fare con animali di vario genere secondo gli orari della giornata: capre e pecore mattinieri, buoi pomeridiani, zanzare serali e fastidiosissimi grilli notturni!
Il 4 agosto, il calendario liturgico romano celebra la memoria di St Jean-Marie Vianney, il santo curato d’Ars, da due anni patrono, oltre che di tutti i preti, anche della nostra allora nuova parrocchia. La scorsa settimana abbiamo cominciato la preparazione alla festa patronale con una “kermesse” (degli stand con giochi a premi e cibi tipici in vendita) e con il “taglio della torta” dopo la messa: provate ad immaginarvi un migliaio di persone che cantando, si mette in fila pazientemente davanti a due normali torte margherita, per arrivare a riceverne un minuscolo pezzetto di circa 1 cm cubo e intanto mettere in un cesto la propria busta contenente l’offerta per la costruzione della chiesa. Quanto pensate possiamo aver raccolto? Ve lo dico io: 780 euro (fatte le debite proporzioni, farebbe invidia ai parroci più intraprendenti)! Non pensate che sia un altro segno forte del fatto che la gente di qui si stia dando da fare veramente per avere la sua chiesa?!? Ed è anche un ringraziamento nei confronti di chi ci sta aiutando dall’Italia per lo stesso scopo.
La settimana è proseguita con un momento di ascolto comunitario della Parola di Dio riletta a partire dalla figura di St Jean-Marie Vianney; una celebrazione comunitaria della Riconciliazione; una frase del curato d’Ars sull’Eucaristia come aiuto per vivere meglio la messa quotidiana e la proiezione serale di un documentario sulla vita del santo.
Il torneo di calcio con coppa “patronale” ha visto la vittoria della squadra della CEV St Kisito (chi è venuto qui a trovarci conosce il capocannoniere di questa squadra: il famoso Hermann). Oggi, con una messa ben partecipata e animata e con un pranzo cui hanno partecipato sacerdoti e suore delle altre parrocchie e alcuni nostri parrocchiani, abbiamo concluso la festa patronale, preparandoci per la prossima settimana all’inizio del Camp de l’Amitié (il nostro oratorio feriale) e rilanciandoci verso il nuovo anno pastorale che, nel mese di settembre, vedrà anche l’inizio dei lavori per la nostra chiesa.
Continuate a sostenerci con la vostra amicizia e il vostro affetto!
Un abbraccio a tutti voi e godetevi delle belle vacanze!
Don Alberto

Admin
Admin

Messaggi : 218
Data d'iscrizione : 16.12.10

Visualizza il profilo dell'utente http://forummissionario.forumattivo.it

Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum