NOI PARTIAMO...TU NON RESTARE!

Andare in basso

NOI PARTIAMO...TU NON RESTARE!

Messaggio  Admin il Sab Mag 12, 2012 11:03 pm

FONTE: MISSIO GIOVANI

Carissime amiche e amici,
ci siamo salutati da poche ore e voglio condividere con voi le emozioni di questi giorni. La prima sera quando mi hanno chiamato a salire sul palco ero molto inquieto... Eppure solo alcuni anni fa, quasi sempre ero chiamato a prendere la parola davanti a tanti giovani e raccontavo la gioia e le provocazioni che erano sorte dagli incontri che avevo vissuto qualche giorno prima qua e la nel mondo... incontri fatti nelle periferie più misere, nelle diocesi con la freschezza dei gruppi giovanili e nei più istituzionali convegni della chiesa italiana. L’incontro con tante donne e uomini, missionarie e missionari del Padre è stato per me sempre motivo di grande ricchezza, essi sono stati sempre per me la realizzazione di quell’annuncio delle prime ore di Pasqua “Egli vi precede in Galilea. Là lo vedrete, come vi ha detto” (Mc16,7).
La prima sera pero sono venuto al CoMiGi poche ore dopo aver lasciato il mio lavoro in un laboratorio di analisi cliniche, dopo aver lasciato quel mondo della sofferenza sul quale molti di voi in questi giorni si sono confrontati. E allora salito su quel palco mi chiedevo e oggi che gli racconto? E allora ho scelto questo proverbio “Se vuoi arrivare primo corri da solo; se vuoi arrivare lontano, cammina insieme” che per me è un nuovo stile di vita perchè penso che qualunque cosa siamo chiamati a fare dobbiamo sempre rendere conto della Speranza che è in noi che è uno speranza di unità, di camminare insieme agli altri così come essi sono! Qualche volta correremo epr stare al loro passo, qualche volta dovremmo rallentarlo ma avremo la certezza che andremo lontano!
E allora alla conclusione del CoMiGi ecco l’augurio più belo che mi sento di farvi: Girate, conoscete, incontrate, lasciate il cenacolo ormai sventrato ma nell’andare imparate a STARE e in quello stare continuando a restare sempre discepoli del Maestro lasciamoci guidare dallo Spirito per essere TESTIMONI. Altrimenti il rischio sarà quello di passare di città in città, di campo in campo di comigi in comigi senza esserci fatti trasformare dall’incontro con lo STRANIERO con il quale abbiamo fatto insieme la strada della nostra vita, con il quale ci siamo fatti pane spezzato e sangue versato.
Il mondo della nostra quotidianità ci attende, non è certamento un caso che il luogo dell’incontro di questi giorni sia stata una tenda... oggi siamo chiamati a smontarla perchè come diceva una canzone, parafrasando il brano della Trasfigurazione, “il vostro posto è la, la in mezzo a loro, l’amore che vi ho dato portatelo nel mondo”.
Partendo ognuno di voi mi ha dato un augurio, un impegno, una provocazione x poter essere testimone, io sono partito dal CoMiGi, tra poche ore toccherà a voi e allora ricordiamoci sempre di rivolgere un invito , quel primo invito che ho letto nella casa dei Missionari Saveriani di Salerno la prima volta che sono andato da loro, un invito che apre una prospettiva nuova di testimonianza... noi partiamo, TU NON RESTARE!

Rocco Negri



Admin
Admin

Messaggi : 218
Data d'iscrizione : 16.12.10

Visualizza il profilo http://forummissionario.forumattivo.it

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum